Create a Joomla website with Joomla Templates. These Joomla Themes are reviewed and tested for optimal performance. High Quality, Premium Joomla Templates for Your Site

Renzi, cipe, Cultura

Cipe approva 3,5 mld per la cultura e la ricerca

di redazione

Roma, domenica 1 maggio 2016 -

Il Cipe, convocato dal premier Renzi questa mattina a Palazzo Chigi, ha approvato lo stanziamento di 2,5 miliardi per la ricerca, 1 miliardo per i beni culturali e alcune opere infrastrutturali fondamentali.  

Cipe3 unmiliardoIl Comitato interministeriale per la programmazione economica ha approvato quindi il piano di finanziamenti per la cultura e la ricerca, ovvero il 'petrolio' d'Italia, come sono definiti la cultura e la ricerca, nonostante ancora in molte parti della Penisola questa importante “risorsa” non sia ben sfruttata. Dunque un miliardo di euro che si aggiunge al 27% di risorse in più assegnate quest'anno al Ministero dei Beni e delle Attività culturali. “Risorse mai viste” come afferma il ministro Dario Franceschini. «Il fatto che il Cipe – commenta invece Matteo Renzi annunciando in un post su facebook il piano di finanziamenti approvato per la cultura e la ricerca, - si sia svolto oggi, festa dei Lavoratori, è un segnale di grande importanza simbolica: continuiamo a lavorare perché l'Italia sia finalmente sbloccata. Del resto – continua - un anno fa il 1 maggio era la data di partenza dell'Expo: doveva essere un disastro, è stato un successo. L'Italia è più forte di chi dice solo no».

I fondi per la cultura

A carico del Fondo per lo sviluppo e la coesione 2014-2020, «per il finanziamento del Piano Turismo e cultura», i fondi saranno usati per rafforzare l’offerta culturale del nostro Paese e potenziare il turismo, «con interventi per la tutela e la valorizzazione del patrimonio culturale e per la messa in rete delle risorse culturali materiali e immateriali, con particolare riguardo al Sistema museale italiano». In particolare a beneficiari del piano «saranno i grandi completamenti di interventi già in corso (quali Pompei, Ercolano, la Cittadella di Alessandria, la Reggia di Caserta e gli Uffizi di Firenze), oltre a nuovi interventi cui sarà destinato un importo complessivo di 170 milioni da ripartire fra interventi di valore non inferiore a 10 milioni di euro con successivo provvedimento».

Arte Fair

  • Redazione
    Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Seguici anche su:

Archivio Blog