Create a Joomla website with Joomla Templates. These Joomla Themes are reviewed and tested for optimal performance. High Quality, Premium Joomla Templates for Your Site
  • Home
  • Arte
  • La freschezza e la libertà "dell'artista bambino" in mostra alla Fondazione Ragghianti

bologna, frida kahlo, Vanna Vinci

Alla ONO Arte Contemporanea Vanna Vinci illustra Frida Kahlo

di redazione

Bologna, venerdì 15 gennaio 2016 -

Frida Kahlo a 360° alla Ono Arte Contemporanea, la nota galleria d’arte di Bologna dove è allestita la mostra fotografica sulla straordinaria pittrice messicana, “Frida Kahlo. Fotografie di Leo Matiz” visitabile fino al 28 febbraio 2016.

FridaKahlo VannaVinci2A lei vengono dedicati anche incontri di approfondimento per consentire agli appassionati una conoscenza più intima di questa figura artistica del ‘900 così particolare e, per la vita che ha condotto, così fuori dagli schemi. Per raccontare al meglio la vita di questa grande pittrice la Ono Arte Contemporanea ha scelto di avvalersi del contributo di Vanna Vinci, autrice e illustratrice, che ha cominciato la sua carriera sulle pagine della storica rivista di fumetti “Nova Express”, collaborando poi con le migliori case editrici italiane e straniere.
Adesso, dopo la Graphic Novel dedicata a Tamara de Lempicka, sta lavorando per 24 ORE Cultura a un altro importante progetto dedicato a Frida Kahlo, al volume “Frida. Operetta amorale a fumetti” che sarà pubblicato da 24 ORE Cultura nell’autunno del 2016 e che racconta, attraverso la matita dell’autrice, la tormentata vita di una delle artiste simbolo dell’America Latina.
Proprio in occasione della mostra, domani 16 gennaio alle 18.30 (ingresso libero), Vanna Vinci, insieme al giornalista Alberto Sebastiani, incontrerà il pubblico nella sede della galleria bolognese dove parlerà della figura della grande artista messicana.


Alcuni suoi schizzi preparatori e disegni di studio sono stati esposti in anteprima nella mostra fotografica inaugurata ieri. Sono esposte anche 4 grafiche realizzate ad hoc dall’artista, delle quali sono state realizzate delle tirature limitate. Già attraverso questi primi assaggi emerge la sensibilità e l’attenzione della Vinci nei confronti di questa straordinaria artista, alla cui figura l’illustratrice sta lavorando assiduamente già da un anno traendo spunto dalla forte originalità del vanna vincipersonaggio.
Donna dalla personalità molto forte, indipendente e passionale, riluttante nei confronti delle convenzioni sociali, Frida Kahlo infatti si inserisce perfettamente nel novero delle figure femminili legate al mondo dell’arte che tanto affascinano Vanna Vinci e che hanno ispirato altri suoi importanti lavori come La Casati. La Musa egoista e la già citata Tamara de Lempicka. Icona dell’Art Déco.


Vanna Vinci – autrice e illustratrice, ha cominciato la sua carriera sulle pagine della rivista di fumetti “Nova Express”. Da allora le sue storie e le sue graphic novel sono state pubblicate dalle migliori case editrici italiane e straniere. Tra i suoi personaggi più famosi “la bambina filosofica”, di cui a novembre è uscito per BAO Publishing l’ultimo volume dal titolo No Future.
Nel 1999 ha vinto lo Yellow Kid, come miglior disegnatore di fumetti, nel 2005 il premio Gran Guinigi di Lucca Comics & Games e, nel 2015, il premio Boscarato come miglior autore.
Per 24 ORE Cultura ha pubblicato Tamara de Lempicka. Icona dell’Art Déco.

Arte Fair

  • Redazione
    Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Seguici anche su:

Archivio Blog